In Esclusiva

 


 

Inciampare sul proprio destino. E’ così che inizia il racconto della nascita di una delle aziende italiane made in Italy che fa della ricerca, dell’invenzione, del design e della produzione artigianale, la sua linfa vitale.

Gli occhi creativi che producono per primi borse, portafogli e accessori sono di Maurizio Longati che nel 2003 durante un viaggio in India inciampa sulla sua “prima borsa”, Tube Cement, un sacco di CARTA per cemento. La cultura del CAMBIO DI DESTINAZIONE D’USO animerà ogni processo creativo e quindi la scelta del materiale da impiegare. Le prime collezioni di borse Momaboma sono composte da pagine di RARISSIMI QUOTIDIANI degli anni ’40, ’50 e ’60, LP in vinile, metri gialli da sarta intrecciati, giacconi americani anti-acqua della seconda guerra mondiale, e ancora morbide PELLI DI DIVANI.

La scelta dei materiali delle creazioni Momaboma ci espone all’evidenza del valore del nostro passato: il gusto di toccare il FASCINO DELLA STORIA ci riporta a una relazione di umanità con gli oggetti che sembrava perduta, simile alla sperimentazione tattile e visiva cara alla nostra infanzia e così lontana dall’attuale rapporto alieno usa e getta che instauriamo con i prodotti seriali.


Dalla nuova collezione Summer-Spring 2012

La lavorazione di una Momaboma